E’ primavera!

Siamo tutti portati a pensare che la primavera inizi il 21 marzo.
In realtà non è così, quasi mai.

Come accade per le altre stagioni è la posizione della Terra rispetto al Sole,  che ne sancisce l’inizio. Per la primavera e l’autunno, questa posizione si chiama Equinozio ed quando il sole si trova a picco, anzi, allo Zenith sull’equatore.

Questo momento cambia di anno in anno, ma si verifica quasi sempre il 20 marzo, ad orari diversi. Quest’anno il momento esatto dell’Equinozio sarà alle ore 6:57 italiane.

Questa variazione annuale, seppure dell’ordine di poche ore, è dovuta al graduale “rimanere indietro” del Sole rispetto al nostro Calendario; per lo stesso motivo, ad esempio, sono stati “inventati” gli anni bisestili .
Questo istante, che stabilisce l’inizio della primavera astronomica, è differente dal giorno in cui inizia la  primavera meteorologica.

Per questo abbiamo altri segnali…e più che guardare il calendario dobbiamo affacciarci ad una finestra o passeggiare in un prato e osservare ciò che accade intorno a noi.

Astronomica, metereologica o del tipo che volete voi,  Agridea vi augura una primavera di voglia di scoprire, brezze fresche e colori.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>