L’ORTO DI BASE

L’ORTO di BASE è un orto in cassetta, in barattolo, in sacco, in fustino, in bottiglia…in tutto ciò che, adeguatamente rimaneggiato, può contenere qualche granello di argilla espansa, terra e ortaggi da piantare o seminare.

L’ORTO di BASE viene meglio se il contenitore è riciclato, perché gli ortaggi a km 0 son più buoni se, per farli crescere, abbiamo salvato qualcosa dalla pattumiera e usato mani e ingegno per inventare a quel qualcosa un nuovo destino.

L’ORTO di BASE è l’idea che non serve essere latifondisti o vivere in aperta campagna per mangiare qualcosa prodotto da noi…possiamo cominciare da un posto così piccolo e così vicino che il basilico profuma la casa oltre che il sugo e che se il pomodoro potesse saltare finirebbe direttamente nel nostro piatto.

L’ORTO di BASE è il numero primo degli orti, l’unità indivisibile, composta da un ciuffo di basilico o da una pianta di pomodoro. E’ un mattoncino che si può comporre con altri mattoncini per arricchire il nostro terrazzo, la nostra cucina e il nostro tempo.

L’ORTO DI BASE è un’idea semplice di AGRIDEA.